Lingua-Tongue

Qualcuno diceva:

La lingua è sesso ed ogni qualvolta lo vogliate può esercitare un richiamo ed un’ambiguità spiccatamente accattivante che nel mostrarsi può scardinare passione da ogni singola papilla gustativa!

Storicamente tra gli Aztechi e i Maya, era in uso la pratica della perforazione rituale della lingua: la lingua veniva perforata con una spina di pesce e vi veniva passata attraverso una corda, così da versare sangue e indurre uno stato alterato di coscienza. Tale pratica permetteva al sacerdote di comunicare con le divinità: ferire un organo con cui comunicare, era visto come il sacrificio necessario perché questa trasformazione avvenisse.

Oggi per fortuna il motivo è unicamente estetico… Anzi no! Si narra che questo piercing stimoli ulteriormente la fellatio… Provare per credere!

Commenti chiusi