Orecchio-Ear-Tragus

Presente in quasi tutte le culture mondiali, tribali e non… negli ultimi anni il foro alle orecchie è usato esclusivamente come ornamento, ma se torniamo indietro nel tempo ci immergiamo in una miscellania di credenze e riti legati alla magia...

I marinai e i pirati, invece, portavano al lobo grossi monili d’oro quale ricompensa nel caso di morte in mare per la sepoltura eseguita da chiunque trovasse il corpo!

Fino a pochi anni fa in Italia veniva praticato un pò dovunque: nel retro delle gioiellerie con la pistola Spara-orecchini (VIETATA PER LEGGE) o con la spilla da balia della nonna soprattutto ai bambini dopo pochi mesi dalla nascita.

Oggi per fortuna questa barbara pratica non può essere più realizzata e qualsiasi tipo di foro deve essere eseguito presso uno studio autorizzato con un piercer qualificato e soprattutto non prima dei 14 anni compiuti !

Commenti chiusi